Il Bando

L’Associazione Culturale Arci “URLO

col patrocinio del Comune di Acquaviva delle Fonti

presenta

NERO DI PUGLIA. Il noir in tutte le sue gradazioni.

CONCORSO NAZIONALE DI LETTERATURA NOIR,

PRESIEDUTO DA OMAR DI MONOPOLI

REGOLAMENTO

1.) Il concorso è aperto a tutti, sia cittadini italiani che comunitari o extracomunitari, senza limiti di età;

2.) Il concorso è riservato a racconti inediti (sia su carta che sul web) e mai premiati in altri concorsi, scritti in lingua italiana e di genere giallo – inteso nell’accezione più ampia del termine e quindi giallo classico, noir, thriller o mystery – con lunghezza massima di 20.000 caratteri (spazi inclusi) e rigorosamente ambientati nella regione Puglia, in qualsiasi periodo storico;

3.) Ciascun autore può inviare un unico elaborato;

4.) Gli elaborati dovranno pervenire per raccomandata nel numero di 5 copie dattiloscritte e spillate al seguente indirizzo: “Sergio Carlucci – via Giovanni Pascoli, 7 – 70021 Acquaviva delle Fonti (BA)”, entro e non oltre il 31/05/11.

Nel corpo della lettera d’accompagnamento (non sui dattiloscritti, che dovranno essere anonimi) saranno tassativamente indicati nome e cognome dell’autore, data di nascita, indirizzo, città di residenza, recapito telefonico e indirizzo e-mail, seguiti dalla dicitura “Autorizzo il trattamento dei miei dati personali in base all’art.13 del D. Lgs. 196/2003” e da una frase che dichiari sia l’assoluta inedicità (anche online) del componimento che la proprietà dei diritti di sfruttamento economico dell’opera inviata. Ai fini dell’ammissione al concorso farà fede il timbro postale.

È richiesto, inoltre, l’invio di copia dell’elaborato in formato elettronico (file .DOC, .RTF o .PDF) al seguente indirizzo di posta elettronica: associazioneurloacquaviva@yahoo.it. Il soggetto dell’email sarà “Racconto per il concorso Nero di Puglia 2011”;

5.) Ogni autore è responsabile di quanto contenuto nel testo inviato. Non si accettano manoscritti. Gli elaborati pervenuti non verranno restituiti e, una volta inviato un racconto, non sarà possibile sostituirlo successivamente con una versione differente dello stesso;

6.) Il Premio per il racconto primo classificato sarà di 1.000€, per il secondo classificato di 400€ e per il terzo classificato di 200€;

7.) Il giudizio della giuria è insindacabile. La giuria si riserva il diritto di assegnare degli ex-aequo. Per tutto quanto non previsto dal regolamento, le decisioni spettano autonomamente alla Segreteria del concorso. Tutti i partecipanti saranno avvisati tramite email del risultato finale della selezione;

8.) L’Organizzazione del premio si riserva di pubblicare i racconti migliori in una futura antologia. A tal fine l’invio dell’elaborato equivale a espressa autorizzazione dell’autore alla pubblicazione del racconto nella suddetta antologia a titolo gratuito, laddove ovviamente risulti meritevole. Gli autori non avranno nulla da pretendere a livello economico o di altro genere, ma manterranno la totale proprietà intellettuale dei propri racconti e potranno pubblicarli presso altre case editrici o siti internet, una volta trascorso un periodo inderogabile di dodici mesi dalla premiazione del concorso;

9.) La partecipazione al concorso implica l’accettazione da parte dei concorrenti di tutti i punti del presente Regolamento. In un eventuale caso di plagio, l’autore sarà considerato l’unico responsabile di ogni violazione del diritto d’autore (punita con sanzioni civili e penali secondo gli artt.156 e ss., artt.171 e ss. e L.633/1941), liberando l’Organizzazione da ogni tipo di coinvolgimento ipotizzabile negli atti perseguibili secondo i termini di legge;

10.) La proclamazione dei tre vincitori e la relativa premiazione avverranno ad Acquaviva delle Fonti (BA) nell’atrio di Palazzo De Mari la sera dell’8 settembre alla presenza del Presidente della Giuria Omar Di Monopoli, delle massime autorità e dei principali media locali.

Tutela dei dati personali: ai sensi della legge 31.12.96, n. 675 “Tutela delle persone rispetto al trattamento dei dati personali” la Segreteria Organizzativa dichiara, ai sensi dell’art.10, “Informazioni rese al momento della raccolta dei dati”, che il trattamento dei dati dei partecipanti al concorso è finalizzato unicamente alla gestione della selezione; dichiara inoltre, ai sensi dell’art.11 “Consenso”, che con l’invio dei materiali letterari partecipanti al concorso l’interessato acconsente al trattamento dei dati personali; dichiara inoltre, ai sensi dell’art.13 “Diritti dell’interessato”, che l’autore può richiedere la cancellazione, la rettifica o l’aggiornamento dei propri dati rivolgendosi al Responsabile del Concorso nella persona di Sergio Carlucci.

Per informazioni: https://nerodipuglia.wordpress.com/ e associazioneurloacquaviva@yahoo.it

FINALITÀ

Il concorso letterario nazionale Nero di Puglia, riservato a racconti di genere giallo, noir, thriller o mystery inediti e ambientati in Puglia, mira a promuovere la letteratura noir che, nonostante la qualità e la sempre maggiore popolarità raggiunte, troppo spesso è ancora considerata come “letteratura di serie B” o “paraletteratura”, e al contempo punta a far conoscere e valorizzare la regione Puglia, che da anni ormai è protagonista di un vero e proprio rinascimento culturale e letterario, il quale però ha finora interessato solo in parte le letterature di genere come il noir.

Nero di Puglia si pone, quindi, come un valido strumento sia di elevazione culturale che di marketing territoriale e in quest’ottica è sua intenzione abbinare la passione per la buona letteratura noir alla degustazione e valorizzazione dei prodotti enogastronomici locali e delle nostre risorse turistiche.

Segreteria del Concorso

A essa spetta ogni tipo di decisione riguardo all’organizzazione del concorso e alla gestione finanziaria dello stesso, ed è composta da:

– Presidente: Sergio Carlucci;

– Vicepresidente-Ufficio Stampa: Valentino G. Colapinto;

– Coordinatore: Angelo Cirielli, in qualità di Presidente dell’Associazione Culturale Arci “URLO”.

GIURIA

Compito della Giuria sarà quello di esaminare e valutare tutti gli elaborati pervenuti e di selezionare i più meritevoli. La Giuria è così composta:

– Presidente della Giuria: OMAR DI MONOPOLI, autore di una trilogia pulp-noir ambientata in Puglia e pubblicata dalle edizioni ISBN, composta da “Uomini e Cani” (2007), “Ferro e Fuoco” (2008) e “La Legge di Fonzi” (2010), con cui ha riscosso i favori di pubblico e critica;

– Giurati: fanno parte della Giuria personalità selezionate accuratamente dalla Segreteria tra appassionati ed esperti pugliesi di letteratura gialla.

Comitato Organizzativo

Sarà costituito da alcuni volontari, iscritti o meno all’Associazione Culturale Arci “URLO”, i quali cureranno l’allestimento degli elementi tecnici e scenografici necessari allo svolgimento della Serata di Premiazione e si preoccuperanno di eventuali altre necessità materiali.

commenti
  1. Filippo Pirro ha detto:

    E’ possibile inviare il racconto solo per email in allegato anonimo + allegato con dati personali?
    Questo per evitare il cartaceo?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...